Durante i lavori sono state illustrate le principali iniziative di cooperazione economica e sociale realizzate, come le missioni a Singapore e in Brasile, e le altre attivita’ previste nel 2012.Sono state presentate, inoltre, le opportunita’ d’investimento per le imprese sarde offerte dalla Bielorussia, con la quale la Regione ha recentemente sottoscritto un’intesa che favorira’ una gia’ stretta collaborazione.

Partendo dalle iniziative gia’ avviate nel campo della formazione, come quella che ha consentito la creazione del centro di formazione professionale Sardegna Global per i giovani in uscita dagli orfanotrofi (e provenienti dalle zone maggiormente colpite dal disastro di Cernobyl) e quella successiva del progetto Sardegna Global, si vogliono creare nuove occasioni di sviluppo nel campo dell’ agricoltura, artigianato, della formazione professionale e della ricerca.

Fonte: www.liberoquotidiano.it